eco online 10-10-2017 Stop evasione fiscale – Ai Comuni bergamaschi 722 mila euro

Conti ingessati, entrate scarse, i bilanci dei Comuni soffrono. Ma una boccata d’ossigeno arriva dalla lotta all’evasione fiscale. Per 29 Comuni bergamaschi l’operazione degli accertamenti in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, ha portato risultati positivi, anche se in misura inferiore all’annata precedente. Il totale delle risorse recuperate ammonta a 722mila euro, suddivisi in maniera diversa: in cima troviamo ovviamente Bergamo (377mila euro), seguita da Lovere con oltre 74mila euro, Gorle con 45 mila euro e Nembro che sorpassa i 38 mila. La nota negativa è che il calo ammonta a oltre 400 mila euro e...

MISIANI (PD): Per la sicurezza Lasciamo da parte la propaganda e sollecitiamo il governo per la dotazione di personale delle forze dell’ordine

Antonio Misiani, deputato PD dichiara "Molto rimane da fare e guai ad abbassare la guardia, in materia di sicurezza dei cittadini. I numeri però ci dicono che i reati stanno calando in modo evidente, a Bergamo come in tutta Italia. La diminuzione del 2016 (-7,9% in provincia di Bergamo) consolida una tendenza in atto ininterrottamente dal 2013. Scendono i furti in appartamento e sulle auto, le estorsioni e gli scippi. Aumentano invece le truffe e le frodi informatiche. Bisogna ripartire da questi dati. Lasciando da parte la propaganda e le strumentalizzazioni (i dati infatti dicono...

Eco 28-9-2017 Trasformare la crisi in modelli di crescita

Piccoli Comuni crescono, ma non se la passano troppo bene. Crescono nel senso di numerosi: nella Bergamasca sono 167 su 242. Rappresentano il 69% del totale e lo stesso dato riguarda la quantità di superficie, ma coprono una popolazione del 30%. Siamo nella media dell’Italia dei mille campanili, mentre stiamo meglio (o meno peggio) perché il dato nazionale dei residenti nei centri sotto i 5 mila abitanti sfiora appena il 17%. Non siamo quindi in presenza di una desertificazione, il quadro è gestibile, comunque si può fare di più e di meglio. ... Franco Cattaneo

Def: Misiani, quale testo ha letto Palese?

'Ma quale Def ha letto Rocco Palese?'. Lo chiede Antonio Misiani, deputato del Partito democratico e componente della Commissione Bilancio della Camera, in risposta alle parole di Rocco Palese sul Def. 'Parlare -continua - di trucchi contabili e di pesantissima eredità non ha alcun fondamento. A meno che, appunto, Palese non abbia letto un altro documento. La 'pesantissima eredità' che denuncia è un'economia che nel 2013 era in recessione e quest'anno ha ripreso a marciare crescendo di 1,5 punti. Sono quasi un milione di posti di lavoro creati in quattro anni. E' un deficit pubblico...