Bergamonews: Gallone, Malanchini, Misiani, Violi: i politici bergamaschi analizzano il voto in Emilia e Calabria

Dal "fattore Bonaccini" alla sconfitta senza appello del Movimento 5 Stelle: cosa dicono gli esponenti dei principali partiti chiamati in causa domenica 26 gennaio nelle due Regionali di Luca Bassi Antonio Misiani, Partito Democratico La vittoria di Stefano Bonaccini e del centrosinistra in Emilia Romagna non era affatto scontata e rappresenta un punto di svolta importante. Il Pd torna primo partito, l’onda sovranista ha una prima, importante battuta d’arresto. Il Movimento 5 Stelle crolla proprio nella terra in cui è nato. Matteo Salvini aveva trasformato questo voto in un referendum su sé stesso: lo ha...

E.Romagna: Misiani, ‘onda sovranista battuta, governo più forte’

Roma, 27 gen. (Adnkronos) - "In Emilia-Romagna grande vittoria di Stefano Bonaccini. Il Pd torna primo partito, l’onda sovranista ha una prima, importante battuta d’arresto. Il governo è più forte, ora è tempo di accelerare con la riforma fiscale, gli investimenti per creare lavoro, le misure sociali". Lo scrive su twitter il viceministro dell'Economia, Antonio Misiani del Pd.

Misiani: lavorare per lo sviluppo, La ricetta del viceministro dell’Economia: bonus facciate e pacchetto Industria 4.0

di Matteo Trebeschi «È con i fatti che dimostriamo di lavorare per lo sviluppo sostenibile e il rilancio del Paese». Il viceministro dell’Economia Antonio Misiani invita a dare un occhio alla legge di bilancio. E ai tanti provvedimenti in favore delle imprese. Due su tutti: il bonus facciate per sostenere l’edilizia e il rafforzamento del pacchetto Industria 4.0 che «è molto utilizzato anche qui dalle imprese bresciane». Bergamasco, laureato in Bocconi e tesserato Pd, il viceministro ieri ha partecipato ad una serata nella sede provinciale dei dem. Proprio l’associazione ha di recente presentato un rapporto...

Fisco: Misiani, ‘taglio cuneo, da luglio meno tasse e più soldi per 16 mln lavoratori’

Roma, 23 gen. (Adnkronos) - "Via libera del Cdm al decreto che taglia il cuneo fiscale. Da luglio meno tasse e più soldi in busta paga per 16 milioni di lavoratori. Dopo lo stop all’aumento IVA, diventa realtà un’altra scelta fondamentale per aiutare le famiglie italiane e fare ripartire l’economia". Lo scrive su twitter il viceministro all'Economia, Antonio Misiani del Pd.