VARIANTE DI ZOGNO: MISIANI, LAVORARE TUTTI INSIEME PER EVITARE ULTERIORI RITARDI

"Bisogna lavorare tutti insieme per evitare ulteriori lungaggini sulla variante di Zogno, da troppi anni la grande incompiuta della rete infrastrutturale bergamasca. L'appello del sindaco di San Pellegrino merita risposte concrete e nei tempi più rapidi. Le polemiche politiche le lasciamo ad altri. Per parte nostra, ci siamo attivati immediatamente prendendo contatto con il ministero delle infrastrutture e con i relatori parlamentari del codice degli appalti. Con loro verificheremo quali possibilità ci sono per accelerare l'iter della variante. Se tutte le istituzioni collaboreranno con spirito costruttivo, penso che potremo scongiurare i rischi paventati dal sindaco...

Unità 15-8-2016 Economia crescita zero? Misiani (Pd): “Ora servono investimenti pubblici”

In un articolo pubblicato su l‘Unità, il deputato bergamasco del Pd Antonio Misiani si esprime sulla situazione dell’economia italiana: “La crescita zero ci obbliga più che mai a utilizzare le poche risorse disponibili in modo mirato – sostiene Misiani – Non c’è spazio per sgravi fiscali generalizzati, bisogna scegliere di sostenere gli investimenti pubblici e privati e le famiglie con figli minori o a carico”.

Eco di Bergamo 3 agosto 2016 COI «CITY USER» 30 MILA ABITANTI IN PIU’. IL TEMA ARRIVA A ROMA

L'Eco di Bergamo, 3 agosto 2016 - di Fausta Morandi Il tema, dalle nostre parti, è oggetto di discussioni da anni: un capoluogo piuttosto piccolo come Bergamo si trova a servizio di una provincia, e in particolare di un’area urbana, decisamente popolose. Qualche numero: se la città ha oggi circa 120 mila abitanti, la zona omogenea che include anche i 22 Comuni circostanti raggiunge quota 282 mila. Così di teatri, strade e parcheggi, impianti sportivi, parchi cittadini usufruisce ogni giorno, per lavoro, studio o svago, una popolazione nettamente superiore a quella del Comune di Bergamo....