"Ho appreso da poco la notizia dell'attacco vandalico alla sede della Cgil di Bergamo, che viene poco dopo l'occupazione della federazione Pd bergamasca" dichiara Antonio Misiani, deputato Pd. "Esprimo la mia totale solidarietà alla Cgil. I fatti di oggi ci dicono che è in atto una sequenza di atti intimidatori molto grave, da condannare con la massima fermezza. Siamo evidentemente di fronte non a fatti episodici, ma ad un disegno preordinato per minacciare e colpire le realtà politiche e sindacali in una fase di oggettiva tensione sociale. Se questa è la situazione, serve una reazione netta da parte di tutte le forze politiche e istituzionali per isolare i violenti che soffiano sul fuoco del disagio e riportare il confronto nell'alveo democratico".