"Sono molto soddisfatto. Dopo mesi di lavoro, ora siamo finalmente vicini alla meta. Manca un ultimo nulla osta del ministero di grazia e giustizia e poi gli operatori bergamaschi avranno a disposizione gli spazi che da tempo sollecitano, superando una carenza che il ministero stesso ha pienamente riconosciuto nell'incontro svoltosi a Roma il 4 giugno scorso. Seguiremo questo passaggio con attenzione, continuando a fare da ponte tra il comune, il tribunale e il ministero." È il commento di Antonio Misiani, deputato Pd, sulla delibera del comune di Bergamo relativa al contratto di affitto per i nuovi spazi del Tribunale.