L'annuncio dell'avvio della procedura di chiusura della Tavecchi di Seriate è una pessima notizia: sono a rischio 41 posti di lavoro, oltre ai 22 lavoratori già in mobilità per l'esternalizzazione della logistica. Mi auguro che l'azienda torni sui suoi passi e riapra il confronto con le organizzazioni sindacali sulle prospettive del Gruppo, verificando tutte le soluzioni alternative utili per salvaguardare l'occupazione nell'azienda.

Antonio Misiani
Deputato PD