Eco 5 – 3 -2016 Tasi, le famiglie risparmiano 60 milioni E Bergamo non aumenta le tasse

Quest’anno i cittadini non dovranno pagare la Tasi. La tassa sulla prima casa – come promesso da Matteo Renzi – è stata abolita e i Comuni se la vedranno restituire dal governo. Fatti due conti si tratta di 60 milioni di euro risparmiati per i bergamaschi di città e provincia, 11 milioni solo a Bergamo. L’infografica con il gettito dei primi dieci Comuni della provincia. Una buona notizia per i contribuenti, un po’ meno per gli enti locali da sempre abituati a poter gestire in proprio il tributo, che per Palafrizzoni equivale alle risorse utilizzate...

TASI: LA CAMERA APPROVA ODG MISIANI PER RINVIO PAGAMENTO

Con il parere favorevole espresso in Aula dal viceministro dell'economia Morando la Camera ha approvato oggi l'ordine del giorno sui tempi di pagamento della TASI presentato dal deputato Pd Antonio Misiani. L'approvazione dell'ordine del giorno impegna il Governo ad adottare tempestivamente le opportune iniziative, anche legislative, per consentire il rinvio del versamento della prima rata della TASI al 16 ottobre 2014 anche per quei comuni che, sebbene abbiano fissato le aliquote in tempo utile per la scadenza del 16 giugno 2014, ne abbiano stabilito una successiva. 

ATB GRATIS? BERGAMO NON È MARINA DI SOPRA

Avevamo chiesto a Tentorio di confrontarsi sui programmi. Come risposta abbiamo avuto i dossier. Pensavamo che il sindaco, pur con tutti i suoi limiti, sarebbe rimasto nei limiti della decenza. Ci sbagliavamo: l'uno-due Tasi-Atb ci proietta (si fa per dire...) verso Marina di Sopra, la città di Cetto Laqualunque. Prima un rinvio-tarocco deciso con una delibera illegittima per coprire il disastro Tasi, poi la promessa di autobus gratis per tutti al sabato dopo cinque anni di vuoto totale sulla mobilità e il trasporto pubblico. Che dire? È un brutto finale di stagione per la giunta...