Partiti: Misiani (Pd), finanziamento senza limiti squilibra partiti

Roma, 25 set - ''In assenza di un tetto, l'intero sistema e' squilibrato perche' si lascia spazio a un modello in cui i grandi finanziatori privati sono liberi di condizionare le scelte delle singole forze politiche''. Lo afferma il tesoriere del Pd Antonio Misiani in un'intervista a Repubblica a proposito della riforma della legge sul finanziamento ai partiti che arrivera' in Aula alla Camera senza che la commissione abbia trovato un accordo sul nodo dei finanziamenti di privati alla politica.  ''Il Pdl dovrebbe avere la forza di guardare ai prossimi 20 anni. A come vogliamo...

Radio24 – Finanziamento pubblico ai partiti, tutto fermo. Misiani (Pd) e Lombardi (m5s) divisi sul tetto

Pd e Pdl non riescono a trovare un accordo sul ddl che prevede l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Il Pd ha proposto un tetto massimo annuo di 100 mila euro a donazione, ma il Pdl non ci sta.    Finanziamento pubblico ai partiti, Lombardi, m5s: "Privilegiamo le microdonazioni" Il movimento 5 stelle, da parte sua, ne propone l'abolizione con un disegno di legge e fissa un tetto massimo di 5000 euro. "Privilegiamo le microdonazioni, in modo tale da evitare quei fenomeni di finanziamento mascherato da parte delle lobby" - ha detto detto l'onorevole Roberta...

La Repubblica, 25-09-13 “Anche la destra deve capire che un miliardario senza limiti squilibra la sfida tra politici”

Intervista a La Repubblica - di Tommaso Ciriaco ROMA-La galassia berlusconiana non accetta un tetto al finanziamento dei privati ai partiti. Il Pdl sceglie la trincea. Ma sul punto, spiega il tesoriere Antonio Misani, i democratici sono pronti a combattere. Senza cedimenti: «Non è possibile che il Popolo delle libertà voglia ricorrere alla scorciatoia del partito del grande miliardario».Per questo,la strada del ddl resta in salita. Quella di un decreto, invece, secondo l'esponente dem risulta impraticabile: «Non ci sono i requisiti». Onorevole Misiani, cirisiamo: incagliati su Berlusconi. Ma non vi sembra di chiedere troppo a un partito che da sempre può contare sulle immense risorse del Cavaliere?«In questo modo siripete quanto già accaduto di recente, con Berlusconi che fornisc 18 milioni di euro al Pdl....

Finanziamento dei partiti: il mio intervento alla Camera

Il finanziamento dei partiti e dei movimenti politici rappresenta un elemento cruciale del funzionamento di ogni democrazia. In Italia, negli ultimi vent'anni, attraverso i rimborsi elettorali, sono state distribuite a tutti i partiti risorse pubbliche via via più ingenti, con un picco di 280 milioni di euro toccato nel 2010.  L'assenza di un minimo di selettività ha portato ad un'erogazione di risorse del tutto slegata dal livello effettivo di attività politica svolta dai beneficiari. Ci sono forze politiche che con quei soldi pubblici hanno fatto attività politica, hanno finanziato campagne elettorali; ci sono altre forze...