IVA: MISIANI (PD), CON RIMODULAZIONE IMU RISORSE CI SONO PER EVITARE AUMENTO

(AGENPARL) - Roma, 13 giu - “Bisogna evitare l'aumento dell'Iva per scongiurare una ulteriore mazzata sul commercio al dettaglio e sui consumi delle famiglie. In una situazione di recessione senza precedenti l'effetto depressivo sarebbe infatti insostenibile. L'obiettivo si può raggiungere tramite la rimodulazione dell'Imu sulla prima casa proposta dal Pd: si tratta di una operazione che oltre ad avere il carattere dell'equità, cancellando l'imposta ai ceti medi e popolari, consentirebbe di recuperare importanti risorse da destinare allo stop dell'IVA senza mettere in pericolo la tenuta dei conti”. E' quanto scrive Antonio Misiani, membro del Pd...

CRISI: MISIANI (PD), SERVE SVOLTA UE, IN GIOCO TENUTA SOCIALE

(AGENPARL) - Roma, 10 giu - “I dati dell’Istat e quelli della Covip sono drammatici. Siamo entrati nella fase più acuta della crisi e si impone l’adozione di ulteriori misure di rilancio dell’economia che tengano insieme solidarietà sociale e interventi a favore delle imprese.  Detassazione del costo del lavoro, rilancio del credito alle famiglie e alle imprese, blocco dell'aumento dell'IVA, allentamento del patto di stabilità interno, introduzione della golden rule europea, sono tra gli obiettivi prioritari da perseguire nel breve periodo. La partita si gioca in Italia e a Bruxelles: ogni sforzo a livello nazionale...

Comunicato stampa: Iva, Misiani: “Priorità è bloccare l’aumento, rimodulare Imu per risorse”

“Bisogna bloccare l’aumento dell’Iva: il governo deve utilizzare tutti gli spazi finanziari disponibili per evitare questa nuova mazzata per le famiglie. I dati Istat presentati oggi confermano il crollo dei consumi e la pesante erosione del potere di acquisto delle famiglie. L’aumento dal 21 al 22% avrebbe un impatto ulteriormente negativo, colpendo innanzitutto i ceti più deboli e accentuando la caduta della domanda interna. Si intervenga tramite una rimodulazione dell’Imu prima casa, cancellandola tranne che per il 15% più benestante dei proprietari e si integri l'operazione con una riduzione e razionalizzazione della spesa pubblica meno...

COMUNICATO STAMPA – Crisi, Misiani: “Rifinanziare CIG e bloccare aumento IVA”

«Ora è necessario cambiare passo, altrimenti non si apriranno spazi reali per la ripresa dell'economia». di Antonio Misiani Con le bandierine ideologiche e i toni ricattatori non si va molto lontano. Gli italiani hanno bisogno di fatti concreti: la priorità è rifinanziare la cassa integrazione in deroga e bloccare l'aumento dell'Iva. L'Imu va ridotta e riformata seguendo il percorso indicato dal presidente del Consiglio.   Soprattutto è indispensabile lavorare in modo corale per un cambio di rotta della politica economica a livello europeo, come ha giustamente sottolineato il viceministro Fassina. L'austerità a tutti i costi...