Da L'Eco di Bergamo, 5 settembre 2013 Il sindaco di Firenze incassa il consenso degli ex popolari Sanga, Barboni e Casati. Gori: positivo Il tesoriere nazionale: «Meglio Cuperlo». Gli ex Ds però al momento non si schierano: «Aspettiamo» Matteo Renzi si candida alla segreteria nazionale del Pd e Dario Franceschini fa l'endorsement per lui. Due fatti che incidono anche sugli assetti dei democratici bergamaschi in vista del congresso (entro fine anno, ma improbabile la scadenza del 7 novembre indicata dallo stesso sindaco di Firenze). Con gli ex popolari (come il ministro per i Rapporti col...