L.Bilancio, Misiani (Pd): Completare superamento Patto stabilità interno

13 settembre 2016 (AGV NEWS) - "Ereditiamo 15 miliardi clausole di salvaguardia e si sapeva che questo avrebbe condizionato la manovra ma mi pare ci sia uno sforzo consistente, sopratuttto sugli investimenti". Lo afferma al VELINO l'ex tesoriere del Pd Antonio Misiani, membro della commissione Bilancio alla Camera. Secondo il deputato dem, tuttavia, occorre ricordare soprattutto il tema degli enti locali: "Non bisogna dimenticare che c'è da completare il superamento del Patto di stabilità interno e spero che compaia con più forza nel dibattito la questione dei comuni, visto che i loro rappresentano la metà...

Avvenire.it 2-11-2013 INTERVISTA Misiani (Pd): «Terza via da sperimentare»

Il modello di finanziamento uscito dalla Camera, con il 2 per 1000 è un elemento di originalità tutto italiano, che andrà sperimentato. In America la propensione alla donazione è molto superiore. Abbiamo scelto una sorta di terza via tra il finanziamento diretto previsto nei Paesi europei e la totale assenza dei Paesi anglosassoni». Antonio Misiani, tesoriere del Pd, è certo che il sistema andasse riformato, anche per «recuperare il rapporto tra cittadini e politica» Quanto ha contato la spinta di Renzi per il Pd?Renzi è stato a favore dell’abolizione del finanziamento pubblico, il ddl lo...

Partiti: Misiani (Pd), finanziamento senza limiti squilibra partiti

Roma, 25 set - ''In assenza di un tetto, l'intero sistema e' squilibrato perche' si lascia spazio a un modello in cui i grandi finanziatori privati sono liberi di condizionare le scelte delle singole forze politiche''. Lo afferma il tesoriere del Pd Antonio Misiani in un'intervista a Repubblica a proposito della riforma della legge sul finanziamento ai partiti che arrivera' in Aula alla Camera senza che la commissione abbia trovato un accordo sul nodo dei finanziamenti di privati alla politica.  ''Il Pdl dovrebbe avere la forza di guardare ai prossimi 20 anni. A come vogliamo...

La Repubblica 6/6/2013 Misiani: “Partiti come Emergency o la gente non ci darà un euro” Intervista a Antonio Misiani di Concetto Vecchio

Tesorirere Misiani, come dorme in questi giorni? «Non benissimo. Sento la responsabilità dei nostri 500 dipendenti. In questi frangenti capisci come si deve sentire un imprenditore di fronte alla crisi». Il cassiere Pd Antonio Misiani, 44 anni, da Bergamo, sposato, due figli, laurea alla Bocconi, è alle prese con le incertezze innescate dall`abolizione del finanziamento pubblico. Lei quanto guadagna? «Non prendo un euro in più rispetto all`indennità di parlamentare, ovvero 7mila euro netti». Un dipendente ha fatto questa proposta: il Pd ha 800mila iscritti, se ognuno versasse 50 euro avremmo risolto il problema. «Intanto gli...