Il tesoriere: «Senza fondi situazione grave». Verso la cassa integrazione 180 dipendenti. Tensioni sul ddl. La riforma del finanziamento pubblico è destinata a produrre effetti sostanziali sulla gestione dei partiti. Ma la spending review rischia di non bastare. Antonio Misiani, tesoriere del Pd, ha lanciato ha usato toni crudi e parole disincantate nell'incontro coi dipendenti alla sede del partito a Sant'Andrea delle Fratte: la situazione economica partito, ha denunciato, è «molto difficile» e con l'abrogazione dei fondi alla politica diventa «inevitabile» il ricorso alla Cassa integrazione per i 180 lavoratori. VERSO UNA RIORGANIZZAZIONE. «La situazione...