Dalle pagine di Repubblica, invece, il viceministro all'Economia, Antonio Misiani, ha lanciato un'altra proposta destinata a far molto discutere e che ha già ricevuto il 'no' dei sindacati. Secondo il numero due del dicastero economico, Quota 100 andrebbe interrotta alla fine di quest'anno anziché aspettare la conclusione naturale della sperimentazione che avverrà il 31 dicembre del 2021.
L'ipotesi avanzata dal viceministro è quella di sostituirla con una forma di pensione anticipata molto più equa e meno gravosa da un punto di vista economico.