"Dopo anni di tagli ai comuni, che avevano azzerato i trasferimenti statali, finalmente si cambia rotta. La manovra stanzia risorse aggiuntive che arrivano a 300 milioni annui dal 2022. E' una piccola grande svolta per rafforzare molti servizi essenziali per i cittadini". E' quanto scrive su Twitter il viceministro all'Economia, Antonio Misiani.