Incontro al ministero dell'Economia fra il presidente Fit, Giovanni Risso, e il sottosegretario Antonio Misiani: sul tavolo i temi relativi alla crisi di redditività della categoria.
Questa mattina, 7 febbraio, una delegazione della Federazione italiana tabaccai, guidata dal presidente nazionale Giovanni Risso, ha incontrato il sottosegretario all’Economia e finanze, Antonio Misiani. Sul tavolo i temi relativi alla crisi di redditività della categoria.

A tal proposito, si legge in una nota della Fit, "il sottosegretario ha mostrato ampia disponibilità ad esaminare le questioni poste sul tappeto dalla Federazione, riconoscendo l’alto valore sociale della rete delle tabaccherie in quanto rete di concessionari che erogano servizi ad alto valore aggiunto e di interesse per lo Stato ed il cittadino, seppur con marginalità estremamente ridotte".

“Siamo molto soddisfatti dell’incontro - ha detto il presidente Risso – abbiamo potuto esporre i nostri problemi, trovando nel sottosegretario Misiani un attento e preparato interlocutore che, siamo certi, avrà un ruolo fondamentale nel riconoscere l’importanza del nostro lavoro a fianco delle Istituzioni e della collettività”.

“Ho ascoltato con interesse i rappresentanti dei tabaccai – ha affermato Misiani – che in qualità di concessionari costituiscono la rete dello Stato. Mi attiverò per giungere all’apertura di un tavolo di confronto al fine di trovare soluzioni e dare nuove occasioni di sviluppo alla categoria”.