...
Un punto di accordo tra M5S e Pd, come ha anticipato ieri il senatore Dem Antonio Misiani, riguarda la gratuità totale dell'istruzione per le famiglie con redditi medio bassi. Anche in questo caso i meccanismi dovranno essere trovati dal futuro responsabile del governo, anche se il Pd ha un progetto già pronto. Per le famiglie con figli a carico e con Isee inferiore a 25 mila euro saranno previsti asili nido gratuiti, libri di testo a costo zero anche per gli studenti delle scuole medie e superiori e l'azzeramento delle rette universitarie. Il progetto prevede anche un aumento degli stipendi degli insegnanti fino a 2.150 euro l'anno, 1.500 dei quali deriverebbero però dalla riduzione del cuneo fiscale. Gli insegnanti, in realtà, sono gli unici pubblici dipendenti che potrebbero essere esplicitamente citati. Per il resto degli statali nelle bozze di programma non c'è traccia. Nessuna menzione, insomma, per il rinnovo del contratto, a meno di non volersi accontentare dei soldi che potrebbero essere stanziati per le cosiddette esigenze indifferibili. Non abbastanza però, per soddisfare le attese dei sindacati.
.........

...........