Pdl impedì vendita nel 2008, la propaganda Berlusconi ci è costata 5mld.

“Se Air France esce di scena è necessario ripensare la strategia industriale e lavorare per individuare un nuovo partner. Il tempo stringe e purtroppo paghiamo il disastro fatto da Berlusconi e dal Pdl, che strumentalmente impedirono la vendita della nostra compagnia di bandiera ai francesi.

Un errore che è costato ai contribuenti italiani circa 5 miliardi di euro. Berlusconi ha fatto perdere al nostro Paese 2,4mld, a tanto ammontava l’offerta di Air France, a cui però devono essere aggiunti tutti i debiti della nostra compagnia aerea, il salvataggio dei lavoratori di cui si sarebbero fatti carico i francesi, nonché le perdite per centinaia di milioni accumulate negli anni". Lo ha dichiarato Antonio Misiani, deputato del Pd.