Misiani (Mef): al varo un decreto legge per la sospensione dei tributi nelle zone colpite

ROMA - E’ previsto per domani il varo da parte del governo, di un decreto legge con misure che vanno dalla sospensione dei tributi erariali e contributivi e delle bollette ad aiuti per le pmi nelle zone colpite dal coronavirus. La notizia era stata già anticipata ieri ma oggi è stata confermata anche dal viceministro dell'Economia, Antonio Misini "Stiamo predisponendo misure che inseriremo in un decreto legge che dovrebbe andare in Consiglio dei ministri tra domani e dopodomani", ha detto il viceministro spiegando che le misure "vanno dalla sospensione del versamento dei tributi erariali e...

Misiani: “Al lavoro per costruire un pacchetto di misure per aiutare le famiglie e rilanciare la natalità”

“Un positivo confronto oggi a Palazzo Chigi sulle politiche familiari insieme alle ministre Bonetti e Catalfo, alla sottosegretaria Puglisi e ai parlamentari della maggioranza. Siamo al lavoro per costruire un pacchetto di misure per aiutare le famiglie e rilanciare la natalità: assegno unico per i figli, abbattimento dei costi per l’istruzione, congedi parentali rafforzati, carta servizi. Strumenti che introdurremo con più provvedimenti: legge delega sull’assegno unico, Family act e legge delega di riforma dell’IRPEF”. Lo scrive su Facebook il viceministro PD all’Economia Antonio Misiani.

Tassa sull’ombra paventata da studio Tremonti. Fonti Mef smentiscono

Una tassa sull’ombra? A parlare del rischio di una “tassa sull’ombra di balconi e verande” è stato, nei giorni scorsi, lo Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati. Fonti del Mef interpellate dall’Ansa negano: “Il tema di una pseudo ‘tassa sull’ombra’ non esiste. Il nuovo canone previsto dalla Legge di Bilancio sostituisce i tributi locali Tosap e Cosap, derivando dagli stessi i presupposti impositivi. Per questa ragione, può colpire solo le fattispecie già gravate da Tosap e Cosap, tra le quali non è compresa l’occupazione tramite balconi e verande”.

Manovra, Misiani: dopo anni di tagli arrivano 300 mln ai comuni

"Dopo anni di tagli ai comuni, che avevano azzerato i trasferimenti statali, finalmente si cambia rotta. La manovra stanzia risorse aggiuntive che arrivano a 300 milioni annui dal 2022. E' una piccola grande svolta per rafforzare molti servizi essenziali per i cittadini". E' quanto scrive su Twitter il viceministro all'Economia, Antonio Misiani.